Formazione

Figure D.Lgs 81/08

Formazione lavoratori -  Figure D. Lgs 81/08

 

Le modalità di erogazione (argomenti, ore di formazione, percentuale di assenza ammessa, ecc) sono quelli definiti dall’Accordo Stato – Regioni n. 221 del 21 dicembre 2011.

In particolare si fa riferimento al punto 4 che può essere così schematizzato:

FORMAZIONE DEI LAVORATORI.jpg

La parte generale ha argomenti fissati dall’accordo per qualunque tipologia di lavoratore: concetto di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione, diritti, doveri, sanzioni per i vari soggetti; organi di vigilanza. Le modalità di esposizione saranno adattate alle singole realtà aziendali.

 

La parte specifica sarà organizzata scegliendo in accordo col Datore di lavoro tra gli argomenti previsti dall’accordo.

L’aggiornamento è organizzato scegliendo in accordo col Datore di lavoro tra gli argomenti previsti dall’accordo e in funzione del contenuto della prima formazione effettuata. Il materiale di supporto attinge dagli argomenti previsti per il corso base.

 

 

Preposti

 

Le modalità di erogazione (argomenti, ore di formazione, percentuale di assenza ammessa, ecc) sono quelli definiti dall’Accordo Stato – Regioni n. 221 del 21 dicembre 2011.

In particolare si fa riferimento al punto 5.

Si tratta di un corso aggiuntivo rispetto a quello dei lavoratori.

 

La prova di verifica dell’apprendimento è effettuata tramite test per quanto possibile con domande di tipo aperto.

 

L’aggiornamento è organizzato scegliendo in accordo col Datore di lavoro tra gli argomenti previsti dall’accordo e in funzione del contenuto della prima formazione effettuata. Il materiale di supporto attinge dagli argomenti previsti per il corso base.

 

 

Dirigenti

 

Le modalità di erogazione (argomenti, ore di formazione, percentuale di assenza ammessa, ecc) sono quelli definiti dall’Accordo Stato – Regioni n. 221 del 21 dicembre 2011.

In particolare si fa riferimento al punto 6.

 

La prova di verifica dell’apprendimento è effettuata tramite test per quanto possibile con domande di tipo aperto.

 

L’aggiornamento è organizzato approfondendo tematiche di particolare interesse per il Dirigente scegliendo in accordo col Datore di lavoro tra gli argomenti previsti dall’accordo e in funzione del contenuto della prima formazione effettuata. E’ elaborata specifica dispensa di supporto.

  • Datore di lavoro che svolge funzioni di RSPP